Oggi, si sa, tutte le aziende usano il social network più diffuso al mondo, Fcebook, per fare brand e come centro assistenza, in ogni caso per comunicare con i propri clienti. Le aziende su Facebook cercano di aumentare sempre di più i “mi piace” alla pagina, il cui numero è diventanto ormai un vero e poprio indice di gradimento del brand. Un modo simpatico e divertente per ottenere più mi piace e per diffondere, magari, in modo virale il proprio brand sono le applicazioni Facebook. Le applicazioni Facebook sono applicazioni web, di cui abbiamo parlato ampiamente nell’articolo relativo alle web app, integrate però nel social network, potendo così usufruire di tutte le funzionalità collegate.

Un’applicazione carina che ho fatto qualche anno fa è stata per un noto marchio di pannolini, si trattava di un contest fotografico per una mutandina/pannolino da bagno per neonati. Ora essendo passati 6 anni ovviamente non è più online ma il funzionamento era questo: gli utenti che accedevano all’applicazione mettevano mi piace e l’applicazione Facebook a quel punto consentiva loro di partecipare al contest scattando una foto dal proprio dispositivo oppure di sfogliare le foto pubblicate dagli altri utenti.

Quando un utente pubblicava una foto l’applicazione pubblicava un messaggio automaticamente sul profilo dell’utente che aveva preventivamente concesso l’autorizzazione a farlo e il messaggio conteneva un’immagine con il marchio del prodotto e un messaggio del tipo “anche io ho partecipato al contest del marchio …”. Ogni mese una redazione del Marchio sceglieva la foto più carina e la postava sulla pagina ufficiale.

Hai l’esigenza di realizzare un’applicazione Facebook?
Mettiamoci in contatto, usa il form qui sotto oppure richiedi un incontro in videoconferenza

Lascia un commento